Chiara Ridens

Ormai sono oltre due anni che assistiamo allo spettacolo di arte varia di un’adolescente che, avendo vinto la lotteria, governa, per modo di dire, un milione di persone. Le sue imprese diverranno fonte di risate per decenni, alcune lo sono già da anni, la ragazza ride volentieri, a volte pare anche che pianga. Purtroppo per ora, il più delle lacrime le versano i torinesi che l’hanno votata in massa, quanti lo rifarebbero ora che è palese la totale inettitudine del nostro amato Sindaco…?

A volerlo vedere esiste un lato positivo di questa penosa situazione: non si ricandiderà, consoliamoci così, tra una smorfia ed un sorriso.

Buon Carnevale nè!